закрыть

Museo civico di Prizzi

˙
Museo civico di Prizzi

Museo civico di Prizzi

Museo civico di Prizzi
Museo civico di Prizzi
82-coins-hyppana
82-coins-hyppana

Il museo è costituito da tre sezioni: archeologica, paleontologica e mineralogica.
La sezione archeologica è dedicata al sito archeologico di Montagna dei Cavalli (Hippana) che fu abitata da genti indigene-sicane intorno al VII secolo a.C., quindi ellenizzata e definitivamente distrutta intorno alla metà del III secolo a.C., al tempo della prima guerra punica.

Segnaliamo: i frammenti di due diademi in argento dorato su supporto bronzeo datati alla seconda metà del IV secolo a.C.; una laminetta in argento dorata datata alla seconda metà del IV secolo a.C. raffigurante un volto trifronte, presumibilmente incastonata nell’elsa di un pugnale; una pisside datata alla seconda metà del IV secolo a. C., la quale presenta da un lato l’immagine di una donna seduta e dall’altro lato una figura maschile a passo di danza.

E, soprattutto, la sezione numismatica che presenta anche alcune rarissime monete trovate negli scavi, della zecca di IPA (Hyppana, molto probabilmente).
Nella sezione paleontologica sono presenti fossili provenienti da diversi depositi paleontologici siciliani. Con i suoi reperti questa sezione costituisce un’utile guida attraverso le ere geologiche dell’isola negli ultimi 250 milioni di anni, dai fossili del Permiano del Sosio fino al Pleistocene, ordinati stratigraficamente. Nella sezione è ben rappresentata la serie Gessoso-Solfifera siciliana del Miocene Superiore
La sezione mineralogica accoglie una ricca e multiforme collezione di minerali provenienti da giacimenti minerari della Sardegna.

Luoghi correlati

Montagna dei Cavalli (Hyppana)

Montagna dei Cavalli (Hyppana) The ancient city of Hyppana, the “mountain of horses”, seems to have been right on this site, on the top of mount San Lorenzo at 1007 meters in altitude. It is...

Monte Carcaci

Fra Prizzi e Castronovo di Sicilia questa riserva comprende due rilievi: il Monte Carcaci, alto 1196 m ed il Pizzo Colobria di circa 1000 m. Si accede alla riserva da Portella Riena dove il paesaggio...

Monte Rose

Monte citato da Aristotele e da Plinio il Vecchio, e famoso nell’antichità per le sue virtuose erbe spontanee che ancora oggi, durante tutte le stagioni dell’anno, profumano e colorano il...