chiudi

Apollonia

˙
Apollonia

Apollonia

Apollonia
Apollonia
Apollonia-San-Fratello-Le-stanze-dellabitazione-del-Re
Apollonia-San-Fratello-Le-stanze-dellabitazione-del-Re
Apollonia

Moneta Apollonia

Sul monte  San Fratello (o monte Vecchio) a 718 metri di altitudine sono i ruderi di quella che doveva essere Apollonia, città siceliota distrutta da Agatocle nel III secolo a.C.

Dai ritrovamenti in ceramica e soprattutto dalle monete (foto, il dio Apollo) sembra possibile confermare l’identificazione del sito con Apollonia fondata nella prima metà del IV secolo a.C. forse da Dionigi, tiranno di Siracusa, come avamposto contro i Cartaginesi.
Cicerone ce ne parla come una delle città che subì la maggiore spoliazione di opere d’arte da parte di Verre, pretore di Sicilia con il vizietto dell’antiquariato.
Era divisa in due terrazzamenti, con l’acropoli circondata da mura, che avevano un’ampissima porta e in città si poteva ammirare il tempio di Venere.
Il panorama da quassù è un vero e proprio incanto, reso esemplare dal mare, che se non fosse così lontano sembrerebbe a strapiombo.

Luoghi correlati

Grotta di San Teodoro (Acquedolci)

Grotta di San Teodoro (Acquedolci) Enorme spelonca, di grandissimo impatto emotivo. Evocativa a dir poco ! Fu la sede di una fauna  ormai estinta (elefante nano, iena, cervo, cinghiale, orso,...

Rocche del Crasto

Paradiso dei Grifoni e dell’Aquila Reale (foto), le Rocche del Crasto sono costituite da rocce cristalline lisce e lucenti, e da calcari dolomitici bianchi e rosa. Raggiungono un’altezza di...

Monti Nebrodi (Parco Regionale)

Il Parco regionale dei Nebrodi con una superficie di ben 86.000 ettari è la più grande area verde protetta della Sicilia. Assieme alle Madonie ad ovest ed ai Peloritani ad est, forma il cosiddetto...