chiudi

Caporama

˙
Caporama

Caporama

Caporama
Caporama
Capo_Rama_fb
Capo_Rama_fb

Sito di grande suggestione. Il promontorio, dove affiorano i ruderi di una torre quattrocentesca, è costituito da rocce calcaree di età mesozoica risalenti a circa 200 milioni di anni fa, che si sono depositate sul fondo del mare in un ambiente di piattaforma carbonatica e di laguna, e sono successivamente emerse a seguito delle spinte orogenetiche che hanno portato alla formazione della Sicilia.


Le rocce sono ricche di fossili, fra i quali prevalgono i gusci dei Megalodonti,  lamellibranchi di grandi dimensioni e tipici fossili guida del Triassico, oltre a resti di gasteropodi marini, di coralli e di altri organismi incrostanti che popolavano i fondali marini.
La costa è alta e rocciosa (falesia); in essa si aprono alcune grotte dovute alla concomitante azione dell’erosione marina e della dissoluzione carsica.

Palmeto, CaporamaQua crescono piante come l’euforbia, i rovi, l’efedra , ma soprattutto la palma nana (foto), vera caratteristica della riserva, con cui in passato si realizzavano oggetti artigianali di uso comune quali scope e cappelli.
Da segnalare nei paraggi il museo di Scienze Naturali di Terrasini, che ospita numerose e importanti collezioni botaniche, zoologiche, geologiche e paleontologiche.

 

Cala PorroIl bel sentiero che si snoda nella riserva, parte dalla alta falesia (oltre 30 metri) a picco sul mare che delimita “Cala Porro” e la sottostante grotta . A occidente si possono notare le forme carsiche delle rocce carbonatiche, tipicamente incise e talvolta anche molto taglienti.
Poco oltre si può osservare la ” gariga “, costituita prevalentemente da arbusti bassi e da piante erbacee. Segnaliamo l’olivastro, varietà di euforbie, la particolarissima palma nana conosciuta localmente come “scupazzu “. Interessante è la presenza di un asparago selvatico (Asparagus stipularis), che in Sicilia è presente solo a Lampedusa.

Luoghi correlati

Grotta di Carburangeli

Grotta di Carburangeli L’area è tutelata per il suo valore speleologico e naturalistico. La cavità si trova in formazioni ca rbonatiche del Quaternario (circa 1.800.000 anni fa), scavate...

Grotta dei Puntali

Grotta dei Puntali A ridosso del mare di Carini era la tana di molti Elefanti nani, che hanno vissuto in Sicilia. Ma c’erano anche altri “colleghi” quali Ippopotami, Iene, Bisonti,...