chiudi

Grotta Monello

Grotta Monello

Grotta Monello

Grotta Monello
Grotta Monello
grotta-monello
grotta-monello

La grotta Monello, di origine carsica, impostata sulle calcareniti dei monti Climiti ha uno sviluppo complessivo di 540 metri ed è ricchissima di concrezioni calcaree come stalattiti e stalagmiti, dalle forme più svariate: cannule, eccentrici, meduse, colonne e vaschette.

La riserva è ubicata nel settore orientale ed è costituita da un’area che si presenta dal punto di vista paesaggistico molto variegata: ripide valli fluviali, dette “cave”, che si alternano a zone pianeggianti sassose dove sono presenti varie forme di carsismo superficiale.
La fauna cavernicola è rappresentata da piccole colonie di Rinolofo maggiore, chirottero protetto a livello europeo e da numerose specie di invertebrati come gli pseudoscorpioniCtonius multidentatus Beier e Roncus siculus Beier, il diplopode Sicilmeris dionysii Strasser e l’isopodeArmadillium lagrecai Vandel.

L’ambiente epigeo è invece caratterizzato dal tipico patrimonio faunistico delle “cave iblee”.
Tra gli uccelli si annovera la coturnice sicula e il corvo imperiale; tra i rettili avi sono il colubro leopardino e la testuggine di Hermann; tra i mammiferi la martora e l’Iistrice.
Il paesaggio è solcato da forre ove domina la vegetazione a macchia ad euforbia e la lecceta. Le colture più rappresentative sono oliveti, mandorleti, carrubeti e in questo contesto si trovano l’acanto ed il crisantemo giallo.
All’ingresso della grotta è presente una specie endemica esclusiva dei monti Iblei, l’ortica rupestre (Urtica rupestris), quasi priva di peli urticanti.

Luoghi correlati

Castelluccio

Castelluccio Sede di un antichissimo popolo preistorico siciliano, Castelluccio è un’area magica dove i silenzi e gli orizzonti dominano le sensazioni del viaggiatore. Siamo nel 2.000 a.C. e...

Grotta di Spinagallo

Più un valore storico che qualcosa di particolarmente sentieristico. Un siciliano che vuole fare un percorso meditativo sull’origine della vita nella sua isola potrebbe fare una sorta di training...

Pantalica e la Valle dell'Anapo

Patrimonio UnescoPantalica è una meraviglia tutta siciliana, un capolavoro archeo-naturalistico. Si tratta di un vastissimo canyon (“cava” in siciliano) di quasi 4.000 ettari e dalle...