chiudi

Grotta Monello

Grotta Monello

Grotta Monello

Grotta Monello
Grotta Monello
grotta-monello
grotta-monello

La grotta Monello, di origine carsica, impostata sulle calcareniti dei monti Climiti ha uno sviluppo complessivo di 540 metri ed è ricchissima di concrezioni calcaree come stalattiti e stalagmiti, dalle forme più svariate: cannule, eccentrici, meduse, colonne e vaschette.

La riserva è ubicata nel settore orientale ed è costituita da un’area che si presenta dal punto di vista paesaggistico molto variegata: ripide valli fluviali, dette “cave”, che si alternano a zone pianeggianti sassose dove sono presenti varie forme di carsismo superficiale.
La fauna cavernicola è rappresentata da piccole colonie di Rinolofo maggiore, chirottero protetto a livello europeo e da numerose specie di invertebrati come gli pseudoscorpioniCtonius multidentatus Beier e Roncus siculus Beier, il diplopode Sicilmeris dionysii Strasser e l’isopodeArmadillium lagrecai Vandel.

L’ambiente epigeo è invece caratterizzato dal tipico patrimonio faunistico delle “cave iblee”.
Tra gli uccelli si annovera la coturnice sicula e il corvo imperiale; tra i rettili avi sono il colubro leopardino e la testuggine di Hermann; tra i mammiferi la martora e l’Iistrice.
Il paesaggio è solcato da forre ove domina la vegetazione a macchia ad euforbia e la lecceta. Le colture più rappresentative sono oliveti, mandorleti, carrubeti e in questo contesto si trovano l’acanto ed il crisantemo giallo.
All’ingresso della grotta è presente una specie endemica esclusiva dei monti Iblei, l’ortica rupestre (Urtica rupestris), quasi priva di peli urticanti.

Luoghi correlati

Grotta di Spinagallo

   GPS: 37° 0'3.15"N  15°10'55.30"E     Più un valore storico che qualcosa di particolarmente sentieristico. Un siciliano che vuole...

Pantalica e la Valle dell'Anapo

Patrimonio UnescoPantalica è una meraviglia tutta siciliana, un capolavoro archeo-naturalistico. Si tratta di un vastissimo canyon (“cava” in siciliano) di quasi 4.000 ettari e dalle...

Ddieri di Baulì

    I Ddieri dall’arabo Al diar (casa) sono abitazioni scavate nella roccia. Sono caratteristici di quest’area iblea e si trovano nelle pareti di canyon a dir poco...