chiudi

Gibil Gabib

Gibil Gabib

Gibil Gabib

Gibil Gabib

Gibil Gabib

Nome che ci riporta velocemente alla Sicilia araba e che significa “montagna dei morti”, perché i musulmani di Sicilia qua scoprirono diverse necropoli (ancor oggi visibili).
A circa 5 chilometri da Caltanissetta, su una collinetta, è questo sito che fu abitato sin dalla preistoria.
Gli scavi hanno restituito numerosi reperti quali: selci preistoriche, vasi, oggetti di uso quotidiano, piatti, lucerne, una statua di divinità fittile femminile, una testina fittile… Ai piedi dell’ altura si estendevano due necropoli da cui provengono i corredi con ceramica siceliota a figure rosse.
Pochi, ma struggenti, i ruderi osservabili nei tre terrazzamenti che costituiscono il sito.

Luoghi correlati

Museo Archeologico Regionale di Caltanissetta

Interessante museo che conserva oltre 5000 reperti provenienti dalle aree attorno Caltanissetta e che risalgono sin dalla preistoria all’età tardo antica. Siamo al centro della Sicilia ed un tempo...

Monte Capodarso

Monte Capodarso (Riserva Naturalistica) Di splendida suggestione, al centro della Sicilia, l’area è caratterizzata da una serie di emergenze naturalistiche e archeologiche. A valle di monte...

Antiquarium di Sabucina

L’Antiquarium, oltre ai reperti archeologici rinvenuti sul territorio, conserva le sezioni e le planimetrie relative ai diversi settori dell’abitato (dalla media età del bronzo al V sec....