chiudi

Villa romana del casale

˙
Villa romana del casale

Villa romana del casale

Villa romana del casale
Villa romana del casale
villa_romana_casale_natiche_N
villa_romana_casale_natiche_N
Villa Romana del Casale

villa-romana-sicily-piazza-armerinaLa più bella villa al mondo, musiva, di epoca romana ed unica testimonianza nel suo genere. Patrimonio dell’Unesco la villa possiede pregevoli mosaici del 350 d.C. circa che ne fanno un capolavoro assoluto della Bellezza. La villa ha una storia tutta particolare, essendo stata preservata per circa 1600 anni dal fango! Fu difatti solo nel 1950 che venne riportata alla luce. Passeggiando al suo interno si ha netta la sensazione della ricchezza, della maestria degli artisti arabi, dello sfarzo e della bella vita che doveva fare il suo proprietario.
Si entra da un ingresso monumentale attraverso un passaggio a tre archi con fontane, accostato al complesso termale ed alla villa. Dal vestibolo si accede al peristilio dove si trova un mosaico con teste di animali di diverse specie. All’interno la villa presenta alcune spettacolari opere musive e architettoniche, quali:
Villa Romana del Casale photo image– Il corridoio della Grande Caccia che da accesso agli appartamenti padronali in cui i mosaici rappresentano la cattura delle belve per le battaglie contro i gladiatori negli anfiteatri romani. I mosaici sono realizzati con tessere quadrate delle dimensioni che vanno dai 5 agli 8 mm.
– La Basilica, accostata al corridoio della grande caccia con un ingresso annunciato da due colonne e nelle quali il padrone riceveva gli ospiti.
– L’appartamento nord che si trova nel lato settentrionale della basilica e che è decorato con la vicenda di Ulisse e Polifemo. Accostato a questo appartamento vi sono altre stanze che presentano spettacolari mosaici con scene di fanciulli che giocano, cesti di frutta, coppie di amanti, …
– L’appartamento meridionale dove sono scene con tritoni, cavalli marini, il mito di Orfeo, Eros e Pan,…
Mosaico di Donne in Bikini che giocano a palla– Le fanciulle in bikini, i primi della storia, sono un altro ciclo di mosaici in cui vi sono queste dieci ragazze impegnante in esercizi atletici. Certamente uno dei grandi biglietti da visita della villa.
– La sala di Orfeo dove quest’ultimo è raffigurato con una lira, all’ombra di un albero, circondato da una cinquantina di animali
Speriamo di avervi incuriositi perché per descrivere bene questa magnificenza non basterebbe questo sito da solo ! Imperdibile.

Luoghi correlati

Maktorion

Maktorion (monte Bubbonia) Splendido posto da un punto di vista paesaggistico, a 595 metri di altitudine, forse sede dell’antica Maktorion la città sicana dell’VIII secolo a.C. Comunque sia...

Monte Navone

Monte Navone Monte a dominio del torrente Braemi ed abitato dal periodo siculo (VII a.C ?) al periodo Normanno (XII secolo). Qualche rudere e qualche coccio. Se ben ispezionato dagli archeologi...

Montagna di Marzo

Montagna di Marzo A 700 metri di altitudine sono i ruderi di quella che certamente era un’importante città indigena successivamente ellenizzata. Il suo momento più importante pare essere stato...