chiudi
Tesori Siciliani

luoghi in Sicilia orientale

˙
Tutta la Sicilia che c'é

luoghi in Sicilia orientale

Abacaenum

Fu un’antica città fondata dai Siculi e poi ellenizzata da Dionigi di Siracusa verso il IV secolo a.C.Famosa la sua zecca e le sue monete, con i simboli classici della scrofa e del...

Adrano, Mendolito ed il Ponte dei Saraceni

Adrano, la Città di Mendolito e il Ponte dei Saraceni Nella parte occidentale della provincia di Catania, la città greca di Adrano del V sec. a.C. era una delle più importanti della Sicilia....

Akray

    Spettacolare città Siceliota (dei greci di Sicilia) del VII sec. a.C.  Akray fu una delle colonie più importanti di Siracusa.  Essa si trova in cima ad un...

Alcantara (parco regionale)

Fiume il cui nome significa “il ponte” (al qantarah, in lingua araba) e che divide la provincia di Catania da quella di Messina. L’Alcantara, dove nel passato gli arabi cercarono senza successo...

Antiquarium di Milazzo

Il museo è stato ricavato dai locali dell’ex carcere femminile (1816) e si possono ancora ammirarei muri spessi e le sei celle, oggi altrettante stanze, comunicanti con il corridoio-ingresso che si...

Antiquarium di Palikè

Ospitato nella settecentesca masseria Interlandi, in uno dei luoghi più suggestivi dell’intera Sicilia, il museo gravita alle pendici dell’omonima area archeologica. Tra fichidindia abbarbicati...

Antiquarium di Sabucina

L’Antiquarium, oltre ai reperti archeologici rinvenuti sul territorio, conserva le sezioni e le planimetrie relative ai diversi settori dell’abitato (dalla media età del bronzo al V sec....

Antiquarium di Tindari

Tra la Basilica e il Teatro, a monte del decumano, sorge questo museo che conserva i reperti della bellissima Tindari, colonia prima greca e poi romana. Moltissimi gli oggetti, tra i quali: due Nikai...

Antiquarium Iconografico di Capo Soprano

Situato dentro il parco archeologico a ridosso delle poderose mura di fortificazione Timoleontee, espone fotografie, ceramiche, monete, …  rinvenuti in zona. La foto mostra una Tetradracma di Gela...

Antiquarium of Megara Hyblaea

Confluito all’interno del Parco museale di Lentini e Megara Hyblaea, raccoglie materiale di scavo proveniente dalla zona archeologica di Megara Hyblaea, una delle più antiche colonie greche...

Apollonia

Apollonia Sul monte  San Fratello (o monte Vecchio) a 718 metri di altitudine sono i ruderi di quella che doveva essere Apollonia, città siceliota distrutta da Agatocle nel III secolo a.C. Dai...

Arcibessi

Seconda cima dei monti Iblei con i suoi ragguardevoli 906 metri di altitudine. Una fitta pineta lo ricopre e lo rende estremamente suggestivo. Al suo interno è una bellissima area attrezzata...

Argimusco e Bosco di Malabotta

Situato tra i monti Peloritani ed i monti Nebrodi, il bosco di Malabotta (700 – 1300 m slm) è un’area di eccezionale valore naturalistico, il bosco per eccellenza, anche se andrebbe...

Biviere di Gela

Il Biviere di Gela è il più grande lago costiero della Sicilia, ed una delle principali “aree di sosta” degli uccelli migratori.  Il lago si sviluppa, in direzione est-ovest, con una...

Boschi di Rossomanno, Grottascura, Bellia

Boschi di Rossomanno, Grottascura, Bellia (Riserva Naturalistica) Questa riserva naturale si trova nei monti Erei, i monti dove abitava il dio Apollo con le sue vacche al centro della Sicilia. La...

Bosco della Favara e della Granza

Un vero è proprio paradiso terrestre dove crescono indisturbate querce, roverelle e lecci e, soprattutto, suggestive sugherete secolari tra le quali quelle di Bosco Granza. Le aree più esterne della...

Bosco di Santo Pietro

All’interno dell’ottocentesca e romantica frazione di Santo Pietro (che presenta un’architettura stile fascista di primi ‘900), una specie di borgata fantasma, è l’omonimo bosco di...

Bosco di Sperlinga

Bel bosco ricco di roverelle ai piedi del monte Zimarra. L’area, posta nei comuni di Sperlinga e di Nicosia, comprendeva anche una parte della alta valle del fiume Salso Cimarosa, l’antico...

Capodarso

Capodarso   Cinque chilometri verso est da Sabucina,  c’e’ il monte Capodarso che offre la  possibilità di ammirare altri interessanti reperti risalenti ad un abitato...